Utente Password   Registrati qui Password dimenticata?  

Sentiero 29: da Maggianico (Lecco) al bivacco Mario Corti

Dislivello: +685 da Maggianico (236m) a Bivacco Mario Corti (921m)

Sentiero: 29
Difficoltà: E (Escursionisti)
Tempo salita: 1:45 ore
Tempo discesa: 1:30 ore

E' una mattina incerta con un cielo nuvoloso, decidiamo così di fare una salita semplice che non ci creerebbe troppi problemi in caso di maltempo. Scegliamo quindi di salire al bivacco Mario Corti sul monte Magnodeno nel lecchese.
Con il navigatore raggiungiamo in auto la via Fonte a Maggianico (frazione di Lecco), dove parcheggiamo a lato della strada.
Prendiamo così il sentiero 29 che, costeggiando il torrente Cif, ci permette di salire fino alla "Fonte" grazie ad una facile mulattiera.
Da qui proseguiamo attraverso il bosco seguendo il sentiero segnalato con delle traccie gialle, dopo circa 40 minuti raggiungiamo la località Camposecco (600m).
La pendenza è quasi sempre moderata e costante, la salita diventa più impegnativa da Camposecco in poi a causa della neve che man mano è sempre più presente. E' necessario procurarsi dei bastoni di legno dal bosco se si è sprovvisti di quelli telescopici, perché il sentiero è molto scivoloso (soprattutto per la discesa).
Superato l'ultimo tratto molto rettilineo e pendente, raggiungiamo un tratto di cresta che, quasi in piano, seguiamo per pochi metri fino a che troviamo sulla destra e poco sotto il bivacco Mario Corti (921 m).


Commenti